Prevista per il 2 ottobre la riapertura dello storico stabilimento Sèleco a Pordenone

Pordenone – Maurizio Pannella, presidente di Sèleco, ha annunciato la riapertura dello stabilimento di Vallenoncello (Pn) prevista per il 2 ottobre 2017. Secondo il piano industriale, dovrebbe impiegare circa 50 lavoratori.

“Sono entusiasta di annunciare ufficialmente l’apertura dello stabilimento prevista per il 2 ottobre 2017 — ha detto Pannella. — Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni nelle quali viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle. Noi abbiamo deciso di affrontare questa sfida imprenditoriale da giocare con e per il territorio, facendo sì che una storica azienda possa finalmente rinascere”.

L’operazione di rilancio del marchio prosegue quindi con l’apertura dello stabilimento pordenonese, ormai ufficialmente confermata dopo mesi di lavoro e trattative, al fine di riavviare la produzione dei televisori in Friuli Venezia Giulia.

Sèleco, lo storico marchio dei televisori made in Italy, da luglio è nuovamente sul mercato per riportare in vita un pezzo importante dell’eccellenza industriale e del design italiano, con una gamma di apparecchi allineata ai più moderni standard tecnologici.

L’azienda “rinasce” con una produzione reinventata e interpretata da giovani studenti di design, la scelta di uno stabilimento in Italia e due vecchie glorie dello sport: la SS Lazio e il Napoli Basket delle quali Sèleco è nuovamente il main sponsor.

La nuova produzione è già disponibile: i modelli variano dai 24 ai 75 pollici con risoluzioni HD, Full HD, Ultra HD. Gli schermi Quantum Dot adottano la tecnologia OLED.