Treno merci perde gas argon, chiusa per alcune ore la stazione di Monfalcone

Monfalcone (Go) – I Vigili del Fuoco poco dopo le 21 del 1° luglio hanno autorizzato la partenza del treno merci 41853 di RTC-Rail Traction Company dal quale nel pomeriggio era avvenuta una perdita di gas argon liquido.

In seguito alla fuoriuscita del gas la stazione di Monfalcone (Go) era stata evacuata. La partenza – si apprende da fonti di Trenitalia – è stata autorizzata dopo la stabilizzazione della perdita di una valvola del carro ferroviario che trasportava il gas.

Il gas argon non è infiammabile, ma è tossico se viene inalato. La circolazione sulla linea ferroviaria Venezia-Trieste, che era stata sospesa ed era poi ripresa molto lentamente, è tornata normale.

I ritardi – riferisce Trenitalia – hanno raggiunto i 150 minuti e hanno riguardato due Frecciarossa, due Intercity e nove treni regionali; quattro treni regionali sono stati limitati nelle percorrenze. La fuoriuscita di gas non ha causato danni alle persone.