Ambrosia: collettiva fotografica al museo d’Arte Contemporanea Ugo Carà a Muggia

Trieste – Mercoledì 31 Ottobre 2018, alle ore 18, verrà inaugurata la mostra fotografica Ambrosia presso gli spazi espositivi del Museo d’Arte Moderna di Muggia “Ugo Carà” a Muggia, opere di Guido Cecere, Maurizio Melozzi, Vera Mercer, Roberto Pastrovicchio, – Fabio Rinaldi – Donatella Tandelli.

La mostra è organizzata da Photo-Imago, Centro per l’Archiviazione e la Divulgazione dell’Immagine Fotografica e sarà presentata da Cristina Bonadei. La manifestazione si inserisce nel programma Pracc (Progetto Arte Contemporanea Museo Carà) che l’Assessorato alla Cultura del Comune di Muggia ha varato già nel 2007 assieme alle associazioni culturali Photo Imago, Gruppo78 e Juliet. Mostra a cura di Adriano Perini.

Nella mitologia greca l’ambrosia è menzionata come cibo, o talvolta bevanda, degli dèi. La parola deriva dal greco a- (detto alfa privativo, che indica negazione) e (μ)βρότος (m)brotos «mortale», ovvero cibo, bevanda che rende immortali o che solo gli immortali possono consumare. Inoltre etimologicamente, la parola è legata e riconducibile al sanscrito Amrita.
Il tema della mostra viene quindi svelato dal titolo, un argomento, il cibo, che ha generato un inusuale successo in questo periodo storico e che Photo-Imago intende affrontare visivamente in occasione delle varie iniziative che solitamente vengono proposte a Muggia durante la festa di San Martino l’11 novembre.
La mostra è inserita nel calendario delle sopraindicate iniziative.
Gli autori invitati sono stati selezionati per la loro originalità nella rappresentazione del cibo.

La mostra, che si avvale dell’adesione della Casa dell’Arte di Trieste, sarà visitabile sino a domenica 25 novembre 2018 con il seguente orario: da martedì a venerdì dalle 17.00 alle 19.00, sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00, domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.00.
Ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi