Prosegue l’ondata estiva di traffico intenso sulle autostrade del Friuli Venezia Giulia

Palmanova – Traffico intenso martedì 10 luglio fin dalle prime ore del mattino in alcuni punti della rete autostradale di Friuli Venezia Giulia e Veneto.

I mezzi pesanti, dopo lo stop di sabato 7 e di domenica 8 luglio, sono ripartiti già ieri (lunedì), ma quelli provenienti dal Centro ed Est Europa raggiungono il Friuli Venezia Giulia dopo un giorno e mezzo di viaggio, andando ad incrementare così il flusso di traffico del martedì.

Lungo la A57 Tangenziale di Mestre si sono verificati forti rallentamenti fra il Terraglio e il bivio A57/A27 in direzione Trieste, mentre la A4 è stata interessata da code, solo di mezzi pesanti, fra Latisana e Portogruaro in direzione Venezia e in entrata alla barriera di Trieste Lisert.

Anche in A23 si sono registrate congestioni fra Udine Sud e il bivio A4/A23 (nodo di Palmanova) in direzione del bivio A4.

Nel corso della mattinata le code hanno caratterizzato principalmente la A4: fra Villesse e Latisana, direzione Venezia, sviluppandosi, verso mezzogiorno, fino a San Stino di Livenza.

Nel pomeriggio la viabilità risultava ancora congestionata, con due chilometri di coda lungo la A23, fra Udine Sud e il bivio A4/A23 in direzione del bivio A4 e code a tratti fra Villesse e San Giorgio di Nogaro in direzione Venezia.

Lungo la A4, infine, lunghe code fra San Stino di Livenza e Cessalto in direzione Venezia.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi