Rugby, Serie A. Udine a caccia di gloria in casa della favorita Colorno

Udine – Inizia domenica il campionato di serie A. Per Udine un esordio da brividi sul campo di quella che è indicata da tutti gli addetti ai lavori come la formazione più attrezzata del girone 2, nonché principale candidata al salto di categoria, il Colorno.
I parmigiani, che questa estate hanno cambiato la guida tecnica del club, passando da Umberto Casellato all’inglese Nick Scott, proveniente direttamente dalla Rfu inglese, ormai da qualche anno tentano invano di conquistare la promozione in Eccellenza – Top 12. Anche questa volta si sono impegnati in investimenti importanti per rinforzare ulteriormente la rosa. Tra gli arrivi in primis due giocatori dalle Zebre, il terza linea Jacopo Sarto (fratello del più celebre Leonardo, ala della Nazionale) e il centro Faialaga Afamasaga (6 caps con Samoa).
“Per noi sarà un test importante – spiega il coach bianconero, Andrea Sgorlon – ci dirà qual’é il nostro livello attuale. Esordiamo con la squadra più forte del lotto: sarà uno stimolo forte per dare il meglio di noi stessi”.
“Siamo una squadra giovane – continua Sgorlon – il nostro lavoro è impostato sul medio termine. L’importante è continuare a lavorare sempre con alta intensità e massima fiducia”.

Il programma bianconero per il fine settimana prevede anche l’incontro dell’Under 14, sabato alle ore 17, a Casale sul Sile, contro i giovani “Caimani”; domenica, alle ore 10, allo stadio “Gerli”, il debutto dell’Under 16 nel girone Elite contro il Valsugana Padova e a seguire, alle 11, l’Under 18, che nel campionato di categoria affronterà l’FTGI Padova. A riposo il minirugby. (Nella foto: il centro del First XV: Matteo Morandini).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi