Rugby, serie A. Per Udine arriva una sconfitta a tavolino

Udine – In Serie A cambia la classifica del Girone 3, perché il Giudice Sportivo ha assegnato la sconfitta a tavolino per 0-20 a Udine, vittorioso 13-19 sul campo del Vicenza. La società friulana ha presentato una lista gara con 21 giocatori, di cui 19 di formazione italiana, contravvenendo alla Circolare Informativa 2017/2018 che stabilisce come le squadre siano tenute a presentarsi almeno con almeno 20 giocatori su 22 (o 21 su 23) formati in Italia. Udine è stata anche penalizzata di quattro punti in classifica e multata di 100 euro. Nel Girone 3, ora la situazione è la seguente: Valsugana 35, Petrarca 21, Valpolicella 18, Vicenza 15, Tarvisium 7, Udine 4 (-4 di penalità). Uno svarione, fatto in assoluta buona fede, che ora rende praticamente vane le ultime tre partite della prima fase.
Ora nella ottava giornata del campionato di serie A i friulani saranno domenica di scena sul rettangolo di San Pietro in Cariano (VR), il campo del Valpollicella. Un match ormai irrilevante ai fini della classifica, viste le ultime novità, ma nel quale i friulani giocheranno comunque per la maglia, per l’orgoglio e per vendicare la sconfitta dell’andata.
Nel match di ottobre al “Gerli”, il Santamargherita Valpollicella riuscì ad imporsi 38-28 al termine di un match dai due volti: condotto da Udine nel primo tempo, letteralmente dominato dal Valpolicella nella ripresa, quando nell’arco dei secondi 40 minuti gli ospiti giallorossi marcarono quattro mete, due delle quali di penalità a testimoniare il dominio della mischia ordinata. La squadra scaligera è ora reduce dalla brutta sconfitta di Padova contro la Cadetta del Petrarca e vorrà trovare pronto riscatto. Udine, rigenerato dalla vittoria sul campo dei Rangers Vicenza domenica scorsa punta invece ad un’altra impresa corsara. Rispetto al match di cui sopra i friulani hanno rinforzato quanto bastava il pacchetto con l’innesto dell’inglese Peace, onesto giocatore di prima linea che ha consentito di sistemare la mischia chiusa. Inoltre ora c’è Flynn nella linea arretrata, sempre in grado di fare la differenza in qualunque momento. “Domenica scorsa abbiamo giocato molto bene nell’area della ruck e dei punti d’incontro – racconta il coach udinese Mike Dwyer – il gran lavoro di fitness fatto nelle tre settimane di stop ha dato i suoi frutti”.
“Per domenica con il Valpollicella dovremo migliorare ancora la touche, dovremo difendere bene e placcare duro in zona uno (la zona in prossimità delle fasi statiche ndr) e cercare di fare più fasi e far uscire più velocemente la palla dai punti d’incontro quando il possesso è nostro”.
Le altre formazioni bianconere
Nel frattempo in C1 la Cadetta bianconera ospiterà al “Gerli” (ore 14.30) il Portogruaro con l’obbiettivo, dopo la sorprendente ma meritata vittoria contro la ex capolista Conegliano, di mettere ancora fieno in cascina. L’Under 18 sarà di scena ad Oderzo, l’Under 16 sarà anch’essa al “Gerli” , alle ore 10, con il Selvazzano, mentre l’Under 14 e il Minirugby riposeranno.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi