Sfilata dei più rappresentativi carnevali del Friuli Venezia Giulia al Palmanova Outlet

Aiello del Friuli (Ud) – Il Palmanova Outlet Village si tinge dei colori e dell’allegria del Carnevale in un evento dedicato a tutta la famiglia. Appuntamento per sabato 29 febbraio dalle 15 alle 18 con la terza edizione del “Carnevale al Village”.

Si inizia con la sfilata per le vie dello shopping con alcuni tra i più rappresentativi carnevali del Friuli Venezia Giulia: in prima fila quindi le compagnie del Carnevale Muggesano accompagnate dalle storiche bande carnevalesche Ongia/Bandongia nata nel 1953, e la Filarmonica di Santa Barbara/Lampo che partecipa dal 1975 alla sfilata muggesana ed è stata premiata numerose volte come miglior banda.

E poi ancora il “Gruppo Giovedì Grasso Grions” di Grions al Torre con la collezione “Non è mai troppo tardi”, la “La Banda del Quaiat” di Romans d’Isonzo con la collezione “La maschera di Zorro”.

New entry per l’edizione 2020 la Banda “Pustna Klapa Praprot” di Prepotto con la collezione “Che trionfi l’allegria”, il “Gruppo Medievale Pracchiuso” (il gruppo medioevale di Borgo Pracchiuso) di Udine ed infine il “Gruppo Allegorico Fasin Fieste” di Colloredo di Prato con la collezione “La ciurma del tajut”.

La parata è realizzata anche in collaborazione con Zenit srl e con la Pro Tissano, organizzatrice della “storica” mascherata (1° marzo) e della celebre lotteria che mette in palio numerosi buoni acquisto per il Palmanova Outlet Village.

Non solo: per tutta la giornata sarà allestito uno speciale set dove un fotografo professionista realizzerà gli scatti di bambini e famiglie in maschera. La foto sarà stampata in tempo reale e regalata a tutti i partecipanti.

E per chi non è perfettamente attrezzato per il Carnevale, ci pensa il Village a distribuire in omaggio palloncini, maschere, cappellini e trombette a tutti i bimbi.

“Portare qui lo storico Carneval de Muja significa sia rafforzare il nostro legame con il territorio regionale  – commenta la marketing manager, Giada Marangone – sia valorizzare una tradizione folcloristica che è espressione delle tradizioni locali e che è capace di coinvolgere tutti, adulti e bambini, con allegria e positività.”

Il Carnevale di Muggia, infatti, è alla 67ª edizione ma risale addirittura al 1420 come documentato da uno statuto comunale dell’epoca: il momento più atteso è proprio la sfilata dei carri allegorici che sono il frutto dell’abilità degli artigiani locali che lavorano per mesi alle strutture e ai costumi originali.

Tutti in maschera quindi nella piazza centrale del Village per la festa con musica, dj set e gadget fino alle 18: in consolle e-Lisa, dj e produttrice originaria del Friuli Venezia Giulia che, tra le varie collaborazioni, ha suonato ai concerti di artisti come Finley, Giuliano Palma e Subsonica.

In caso di maltempo, l’evento sarà rinviato al sabato successivo, il 7 marzo, con gli stessi orari.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi