SOS Carso, un altro angolo di altipiano liberato da rifiuti antichi e recenti: le foto

Trieste – Senza sosta il super lavoro del gruppo di volontariato “S.O.S. Carso” che approfitta anche della domenica per trovarsi a ripulire il Carso triestino, per troppi anni utilizzato come discarica.

Centinaia le chiamate al numero messo a disposizione del gruppo (392 080 9070), poi la verifica della fattibilità e infine l’intervento, il tutto con la sola forza del volontariato che si autofinanzia le spese anche con l’aiuto di qualche donazione.

Il gruppo quindi trova mezzi e personale attrezzato con sacchi e guanti.  Tanta la buona volontà e infine la soddisfazione del lavoro ben fatto.

Se il barbaro Attila al suo passaggio impediva la ricrescita di qualunque cosa, questo gruppo ridà, gratuitamente, vita al suolo carsico.

Dopo il passaggio dei volenterosi raccoglitori di rifiuti, la terra infatti riprende i suoi colori originali e sul volto stanco dei volontari torna quel sorriso felice per avere liberato la natura dalla tenaglia di quintali d’immondizie urbane.

Ecco il risultato dell’intervento di domenica 16 febbraio, dopo tre ore di duro lavoro in una dolinetta vicino ad Opicina Campagna.

Nella galleria di foto una rassegna della battaglia (vinta) contro l’inciviltà.

(Testo e foto di Stefano Savini, tutti i diritti riservati)

Print Friendly, PDF & Email

Condividi