Arrestato per furto aggravato un cittadino bulgaro

Trieste – Nella serata di domenica 30 settembre la Polizia di Stato di Trieste ha arrestato per furto aggravato un cittadino bulgaro, B.B, nato nel 1971, senza fissa dimora in Italia e già noto alle forze dell’ordine.

Una Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Muggia è intervenuta e lo ha fermato nei pressi del centro commerciale Torri d’Europa, dopo che l’uomo era stato notato da alcune persone mentre era intento a rovistare all’interno di un’autovettura parcheggiata in via Svevo.

Alla vista dei passanti il ladro, che aveva già infranto un vetro del finestrino del veicolo, si è dato alla fuga, rincorso da una donna, e ha abbandonato poco dopo due borse e uno zaino scolastico prelevati dall’auto.

Dopo averlo bloccato, gli agenti della Polizia lo hanno perquisito e gli hanno trovato addosso un borsellino contenente un navigatore e alcuni documenti, prelevati poco prima da un’altra autovettura parcheggiata in zona e anch’essa con il vetro di un finestrino rotto.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato arrestato e accompagnato presso la Casa circondariale di via del Coroneo, a disposizione della Procura della Repubblica.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi