ESOF Trieste rimandata da luglio a settembre. Focus su coronavirus e sfide globali

Trieste – EuroScience e Fondazione Internazionale Trieste hanno annunciato che l’edizione 2020 dell’EuroScience Open Forum è stata riprogrammata per svolgersi dal 2 al 6 settembre a Trieste.

L’evento ESOF, originariamente previsto per il 5-9 luglio, è stato posticipato a seguito della pandemia di Coronavirus e delle eccezionali misure di sicurezza e prevenzione adottate in Italia e in altri Paesi del mondo.

La riprogrammazione sarà accompagnata da un aggiornamento e una revisione del programma ESOF.

Saranno resi disponibili strumenti digitali, come lo svolgimento in teleconferenza delle sessioni e saranno amplificati i contenuti delle sessioni relative a questioni riguardanti la salute pubblica e l’ambiente, attualmente al centro del dibattito scientifico, politico e pubblico in tutto il mondo. ESOF manterrà i propri impegni con gli sponsor e con le aziende coinvolte nell’evento.

“ESOF è il luogo in cui la comunità scientifica si incontra per riflettere sulle sue pratiche e sul suo ruolo nella società”, afferma Stefano Fantoni, Champion di ESOF2020. “In questi tempi difficili, la ricerca scientifica è più cruciale che mai e il suo impatto, così come la sua comunicazione ai governi e al pubblico, sono della massima importanza. È per questo motivo che EuroScience e la Fondazione Internazionale Trieste hanno preso la decisione di non cancellare l’evento ma piuttosto di andare avanti con l’EuroScience Open Forum, consapevoli dell’urgenza di strategie condivise per affrontare le attuali sfide che stiamo affrontando”.

“Siamo coscienti che gli effetti del Coronavirus potrebbero essere ancora presenti a settembre – afferma Michael Matlosz, Presidente di EuroScience. – In risposta a tale eventualità, la nostra priorità sarà rendere ESOF2020 il più accessibile possibile per tutti coloro che desiderano partecipare e il più pertinente possibile per tutti coloro che parteciperanno. Sessioni mirate saranno aggiunte al programma, con ricercatori invitati, responsabili delle politiche e altri esperti, per lo scambio di temi evidenziati nella risposta globale alla pandemia di Coronavirus. ESOF2020, nello spirito di tutti i precedenti eventi ESOF, incoraggerà un dialogo aperto tra la comunità scientifica e la società civile”.

Ulteriori informazioni sull’organizzazione dell’evento e del programma ESOF2020 saranno disponibili nelle prossime settimane su www.esof.eu e www.scienceinthecity2020.eu.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi