Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia in forte utile nel 2019

Pordenone – Lo scorso 4 febbraio il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, presieduto dal Presidente Ariberto Fassati e su proposta di Giampiero Maioli, Amministratore delegato del Gruppo e Senior Country Officer di Crédit Agricole in Italia, ha acquisito il quadro  dei risultati economici e finanziari del 2019.

Il Gruppo Crédit Agricole in Italia a fine 2019 ha fatto registrare un risultato netto aggregato di 846 milioni di euro, con una crescita del 7% rispetto al 2018, di cui 645 € mln di pertinenza del Gruppo Crédit Agricole in crescita del (+12% in un anno).

Il gruppo è presente in Italia, suo secondo mercato domestico, con circa 14.000 collaboratori e più di 4,5 milioni di clienti per 76 miliardi di finanziamento all’economia e 261 miliardi di raccolta totale (+5% in un anno), considerando anche gli asset under management e l’attività di banca depositaria.

Sono stati acquisiti 134.000 nuovi clienti, grazie al contributo del canale digitale, con 1 conto su 5 aperto online, ed allo sviluppo della rete interna dei consulenti finanziari.

Ottimi risultati anche nel settore banca/assicurazione, con una crescita del +25% delle polizze danni.

Il Rating Moody’s del Crédit Agricole è pari a Baa1 (outlook stabile) e si pone al livello più alto del Sistema Bancario Italiano.

Le principali società che compongono il Gruppo sono: Crédit Agricole Italia S.p.A.(capogruppo), Crédit Agricole FriulAdria S.p.A., Crédit Agricole Group Solutions S.C.p.A. e Crédit Agricole Leasing Italia S.r.l. consolidate integralmente.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi