Il commissario Montalbano indaga in Friuli: a Cividale e Venzone le riprese di un nuovo episodio

Cividale del Friuli (Ud) – Uno degli episodi della prossima serie RAI TV “Il commissario Montalbano” sarà girata a fine aprile in Friuli, tra Cividale e Venzone (Ud). Lo ha reso noto la Friuli Film Commission.

Le due località saranno “fuse” per formare un borgo di fantasia, Bellosguardo, dove le indagini sulla morte di una donna condurranno il celebre personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri.

Salvo Montalbano in questa occasione comparirà accompagnato dalla storica fidanzata Livia: nella fiction i due, durante le indagini, faranno visita ad amici friulani.

La puntata è tratta da “L’altro capo del filo”, romanzo con cui Camilleri raggiunse nel 2016 la soglia dei 100 volumi pubblicati. Prodotta dalla Palomar di Carlo Degli Esposti, andrà in onda nella prossima stagione.

Il recital di Luca Zingaretti a Cividale il 27 ottobre 2017

Luca Zingaretti, che fin dall’inizio della serie interpreta il personaggio di Montalbano, aveva tenuto un recital a Cividale lo scorso 27 ottobre, in occasione delle celebrazioni per il centenario della ritirata di Caporetto e il brillamento del ponte del Diavolo.

Anche nello sceneggiato della RAI lo storico ponte avrà un ruolo importante nelle indagini del commissario.

La decisione di unire le due località è frutto di un tour nei borghi storici della regione con il regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri, che erano giunti in Friuli un mese fa.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi