Intossicato dal monossido 22enne si salva grazie agli amici

Udine – Si è salvato grazie al tempestivo intervento degli amici un ragazzo di 22 anni che si era intossicato col monossido di carbonio.

Il fatto è accaduto domenica 28 gennaio nei pressi del monte Prat (Forgaria del Friuli). Il giovane aveva fatto un’escursione e si era fermato per riposarsi nella casetta di famiglia. Secondo una prima ricostruzione, le esalazioni si sarebbero sprigionate da una stufa malfunzionante.

Fortunatamente è stato trovato dagli amici, che lo hanno visto esanime ed hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

Sul posto è intervenuto l’elicottero del 118 con il personale medico che dopo aver prestato le prime cure al ragazzo, l’ha trasportato d’urgenza a Trieste per il trattamento in camera iperbarica.

Sulla dinamica dell’incidente sono in corso rilievi da parte dei carabinieri della stazione di San Daniele del Friuli.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi