Malore fatale a Fusine per uno sciatore che percorreva l’anello di fondo

Tarvisio (Ud) – Stava percorrendo l’anello di sci da fondo situato nella zona di confine italo-sloveno a Fusine di Tarvisio attorno alle 13 di sabato 17 marzo quando si è accasciato nella neve privo di sensi.

È accaduto ad uno sciatore di nazionalità slovena, di 60 anni. I compagni di escursione hanno chiamato immediatamente i soccorsi ed attuato tentativi di rianimazione.

Sul posto è giunto il soccorso alpino sloveno e l’équipe medica di una ambulanza da oltreconfine.

Inutili i soccorsi per lo sportivo, morto sul colpo per arresto cardiaco. Il soccorso alpino sloveno ha contattato le autorità locali italiane per la constatazione del decesso e per il recupero della salma.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi