Maltratta e chiude a chiave in camera la compagna col bimbo neonato: arrestato

Pordenone – I Carabinieri di Azzano Decimo hanno arrestato un uomo di 38 anni, di Portogruaro, con l’accusa di sequestro di persona e maltrattamenti.

Lo scorso giovedì 15 marzo aveva chiuso a chiave la compagna, 31enne, e il figlio appena nato, in una stanza di un agriturismo a Villotta di Chions (Pn) dopo che i due avevano litigato.

La donna, non potendo più uscire dalla stanza, ha chiamato i carabinieri, arrivati sul posto dalla stazione di Azzano Decimo. La 31enne, di origini straniere, è stata liberata. Il compagno, che stava cercando di raggiungere a piedi il centro di Chions, è stato bloccato dai militari ed arrestato.

La donna ha raccontato alle forze dell’ordine di avere paura del suo compagno, e di aver trovato il coraggio di sporgere denuncia perché era stata picchiata.

L’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Pordenone a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi