Il Premio “Città di Pordenone Pia Baschiera Tallon” va a Salvatore Sciarrino

Pordenone – Sarà consegnato a Salvatore Sciarrino, cultore d’arte e raffinato pedagogo, universalmente riconosciuto come una delle voci più originali e autorevoli del nostro tempo, protagonista del rinnovamento della musica contemporanea il premio nazionale “Città di Pordenone Pia Baschiera Tallon” istituito dal Teatro Verdi di Pordenone.

La cerimonia avrà luogo venerdì 28 aprile, alle 20.45. Nella stessa sera Sciarrino riceverà inoltre il Sigillo della città, riconoscimento che il Comune assegna “a persone che onorano l’alto senso del sociale, della cultura e della politica”.

Subito dopo avrà inizio il concerto “Omaggio a Salvatore Sciarrino” organizzato per i suoi settant’anni con l’obiettivo di omaggiare colui che oggi è il compositore italiano più eseguito nel mondo, la sua musica – che induce a un diverso modo di ascoltare – e le emozioni che offre, portando l’ascoltatore a una sorprendente presa di coscienza di sé e del sonoro circostante.

Protagonisti della serata in un suggestivo percorso tra suono e silenzio, alcuni musicisti che da tempo sperimentano con Sciarrino un importante sodalizio artistico: Cristina Zavalloni, l’Orchestra di Padova e del Veneto, diretti dal maestro Marco Angius (il programma prevede, di Sciarrino, l’esecuzione Mozart a nove anni, Efebo con radio e Canzoni del XX secolo).

Il Premio Pia Baschiera Tallon, istituito dal teatro e intitolato alla pianista e didatta che a Pordenone seppe tramandare a generazioni di studenti l’amore per la cultura e la passione per il pianoforte in particolare, viene assegnato ogni anno a quanti, didatti, pedagoghi, musicologi, contribuiscono all’ educazione musicale dei giovani, anche grazie al sostegno di due mecenati pordenonesi, Paolo Zuzzi e Giulia Tamai Zacchi, a suo tempo allievi della Baschiera Tallon, prima direttrice e per vent’anni della Scuola di musica Pietro Edo fondata dalla Pro Pordenone nel 1949: un  riconoscimento che intende dunque valorizzare la sua appassionata opera di docente,

Un premio assolutamente originale e unico del settore e che si inserisce nel solco di una politica di grande attenzione ai giovani che da sempre contraddistingue il Teatro, siano essi talenti oppure fruitori delle proposte, per assegnarlo a quanti si prodigano per lo sviluppo delle nuove generazioni in ambito culturale e professionale.

Per informazioni: 0434 247624, www.comunalegiuseppeverdi.it

Print Friendly, PDF & Email

Condividi