Presentate le Stagioni Teatrali per l’Infanzia e la Gioventù al Bobbio e ai Fabbri

Trieste – E’ stato presentato il programma della Stagione teatrale per l’Infanzia e la Gioventù
del Teatro la Contrada, anche quest’anno ricco d’appuntamenti interessanti e divertenti.
Ormai consolidate le animazioni teatrali del Teatro dei Fabbri, canti e balli della Stagione di Teatro in compagnia, e Ti racconto una Fiaba, insieme agli spettacoli pomeridiani, i Family Show, e le nuove Fiabe allo zucchero filato.

Ogni rassegna è composta da spettacoli in ospitalità e produzioni della compagnia della Contrada che verranno portati in scena al Teatro Bobbio e al Teatro dei Fabbri.
I seguitissimi Family Show in scena quest’anno, le domeniche del 16 dicembre, 17 febbraio e 7 aprile alle 16.30, saranno le produzioni Fantateatro, ormai “di casa” nel loro terzo anno al Bobbio di Trieste, con “Gli elfi di Natale”, “Robin Hood” e “Il giro del mondo in 80 giorni”.
Per la sezione Ti racconto una Fiaba, numerosi i titoli proposti al Teatro Bobbio, ore 11, comprese alcune rappresentazioni alle 16.30, e il ritorno di “Riccioli d’oro” dal 3 al 12 gennaio, lo spettacolo strutturato come una giostra, a turni di 15 bambini per volta, in cui i piccoli spettatori potranno entrare nella immensa casa dei tre orsi e camminare nella struttura realizzata appositamente per l’occasione all’interno del Teatro dei Fabbri completamente spogliato delle poltroncine rosse, una scenografia lunga 11 metri, profonda 5 e alta 2 metri e mezzo. Un progetto innovativo ed originale: i bambini diventeranno i protagonisti della storia, dovranno risolvere enigmi, puzzle, mentre, attraverso il tulle che riveste una parete della casa/scenografia, i genitori seguiranno il loro percorso, la loro esperienza dal vivo della favola e li accoglieranno al termine, usciti da un piccolo scivolo che li riporterà al mondo reale. La scenografia e costumi sono dia Andrea Stanisci, il tecnico luci è Bruno Guastini.

Ma ci saranno anche tanti altri titoli, alcuni ospiti da tutta Italia e molti prodotti dalla Contrada, a fare sognare i piccoli spettatori, a cominciare da “Felici e contente”, il 13 ot-tobre alle 16.30 al Teatro dei Fabbri, “C’era una volta cercasi” il 1 novembre alle 11 al Teatro Bobbio e “Sisi, Ottone e la cantina musicale” sempre alle 11 il 4 novembre. Ci si sposterà poi ai Fabbri l’11 novembre alle 11 con “Chicco di grano”, il 17 novembre alle 16.30 con “Light Heroes” in replica anche il 18 novembre alle 11. Il 25 novembre sarà la volta di uno spettacolo incentrato su temi ambientali con “Ahi ahi si sciolgono i ghiacci” alle 11 al Teatro Bobbio.
Due spettacoli a dicembre: “Il pifferaio magico” ai Fabbri il 2 alle ore 11 e la produzione Contrada “La Gatta con gli stivali” il 9 al Bobbio.

Si ricomincia l’anno con “Dove si è nascosta Riccioli d’oro?” dal 3 al 12 gennaio al Tea-tro dei Fabbri – da lunedì a venerdì ore 15.30/16.30/17.30; domenica 6 gennaio ore 11 e 12.
Il 13 gennaio sarà la volta di “Alice nel Paese delle meraviglie” alle 11 al Teatro Bobbio, il 20 gennaio “C’era una volta e ora dov’è?” sempre alle 11 al Bobbio, così come “Nella cenere (Cendrillon) – Cenerentola” il 27 gennaio e “Storie di pirati e sirene” il 3 febbraio. Il 10 febbraio sarà la volta di “Omero Odissea” alle 11 ai Fabbri, “Mozart. Mc Hi ener-gy” andrà in scena il 24 febbraio al Teatro dei Fabbri alle 11. Al Bobbio il 3 marzo alle 11 arriva Mowgli con “Il Libro della giungla” e “Il bambino dei tappeti. La vera storia di Iqbal Masih” il 10 marzo alle 11 ai Fabbri. Il 17 marzo “Il vecchio e il mare” sarà di sce-na alle 11 al Bobbio mentre il 24 marzo andrà in scena “Il lupo, i porcellini e gli stivali del Gatto”. Infine il 31 marzo alle 11 al Bobbio chiuderà questa edizione di Ti Racconto una Fiaba “Sogno di una notte di mezz’estate”.
Gli appuntamenti avranno biglietti unico di 7 euro, mentre la Card 5 ingressi costerà 25 euro e 8 ingressi 36 euro.

La rassegna per le scuole A Teatro in Compagnia, riprende invece il 12 novembre al Teatro dei Fabbri, tutti alle ore 10, con replica il 13 novembre, con “Chicco di grano” e proseguirà il19 novembre con “Light Heroes”. Il 3 dicembre arriva “Il Pifferaio Magi-co”, il 17 e 18 gennaio “La natura fantastica”, l’11 febbraio “Omero Odissea”, il 25 feb-braio “Mozart Mc Hi Energy” e l’11 marzo con “Il bambino dei tappeti. La vera storia di Iqbal Masih”.
Ci si sposta al Teatro Bobbio con altre 3 date di il 28 e 29 gennaio con “Nella Cenere (Cendrillon) – Cenerentola” alle 10, il 18 marzo con “Il Vecchio e il mare” e il 1 aprile con “Sogno di una notte di mezz’estate”.
L’ingresso unico è di 5 euro (gratuito per gli insegnanti e gli operatori che accompagnano i ragazzi).

A seguire, un ciclo di eventi al Teatro dei Fabbri curato da Daniela Gattorno: Fiabe allo zucchero filato. Ad aprire la rassegna sarà il 1 dicembre “Storie di zucchero”, l’8 dicembre “La Sirenetta”, il 15 dicembre “Storie della luna e del sole” e il 22 dicembre “Aspettando il natale” e tutti gli appuntamenti, che si svolgeranno alle 16.30, saranno accompagnati dallo zucchero filato. “Confermata la consueta apertura con la Festa di Halloween “Dolcetto o scherzetto” il 31 ottobre alle 17.00.
Tutte le iniziative del Teatro per l’Infanzia e la Gioventù della Contrada godono del patrocinio del Comune di Trieste.

Informazioni: 040.390613; teatroragazzi@contrada.it; www.contrada.it.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi