Sci in regione che passione: impianti aperti dall’8 dicembre e molte offerte speciali

FVG – L’appuntamento per l’apertura degli impianti sciistici del Friuli Venezia Giulia è per venerdì 8 dicembre 2017, condizioni meteo permettendo.

La Giunta regionale ha approvato le nuove tariffe degli impianti di risalita dei diversi poli del turismo invernale decisa da PromoTurismoFVG per la imminente stagione 2017- 2018.

Le novità riguardano soprattutto i tour operator e gli albergatori, che prevedono diverse offerte speciali, a vantaggio della valorizzazione delle strutture turistiche delle località sciistiche anche durante i periodi tradizionalmente di scarso afflusso, puntando sulla fidelizzazione del cliente al territorio regionale.

Altre novità riguardano la clientela individuale e le famiglie. Le tariffe per le famiglie vedono una semplificazione del “pacchetto famiglia” e l’introduzione per ogni componente della famiglia di uno sconto del 35% rispetto alla rispettiva tariffa della categoria “CARTAneve individuale” e uno sconto, sempre del 35%, in relazione alla tariffa adulti per l’abbonamento “Sci@sempre”.

Le tariffe “plurigiornalieri” vengono mantenute invariate, confermando l’accorpamento in un’unica stagione “invernale”, le precedenti “media” e “alta” stagione, in ragione dell’andamento meteo degli ultimi inverni.

Per i bambini di età inferiore ai 10 anni viene mantenuta la totale gratuità, anche se non accompagnati da un adulto pagante. La conferma del baby free nel “pacchetto famiglia” garantisce un prezzo medio, per componente, assolutamente vantaggioso rispetto a qualsiasi altro competitor del settore.

I senior, over 75, manterranno anche durante il 2017-2018 la completa gratuità di tutte le tipologie di skipass.

Mantenute anche le tariffe dedicate all’utenza scolastica, con la conferma di un’offerta promozionale per le scuole extra regione nel mese di gennaio, in quanto periodo solitamente poco affollato.

Promozioni anche per i lavoratori in quota e i clienti degli alberghi e rifugi raggiungibili tramite gli impianti di risalita, nonché accordi con la FISI, Federazione italiana sport invernali, per favorire l’avvicinamento di nuovi clienti alle montagne della regione.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi