Spilimbergo, muore scooterista dopo aver investito tre pedoni

Pordenone – Un uomo in sella a uno scooter, per cause al vaglio degli agenti della Polizia Stradale di Pordenone, ha perso il controllo della moto poco dopo le 22 del 14 agosto, vicino al cimitero di Spilimbergo, e ha investito tre pedoni che stavano passeggiando.

Il motociclista è apparso subito in condizioni disperate, e fino a tarda sera i soccorritori hanno cercato di rianimarlo, invano: intorno alle 23.30 l’uomo è deceduto.

Forse è stato l’asfalto bagnato a far perdere il controllo dello scooter all’uomo.

Sono stati due volontari dei Cb Maniago 27, che avevano appena terminato di prestare servizio nell’ambito dei festeggiamenti della Rievocazione storica, a vedere quel corpo sull’asfalto e a prestare i primi soccorsi.

Sono, quindi, arrivati i vigili del fuoco che hanno disperatamente fatto il possibile per rianimarlo, come detto, invano.

Quanto ai tre pedoni, nessuno avrebbe riportato ferite gravi. Sono stati soccorsi dal personale del 118, giunto sul posto dopo i vigili del fuoco

Print Friendly, PDF & Email

Condividi