Terremoto a Zagabria, danni e feriti. Scossa avvertita distintamente in tutto il FVG

FVG – (In aggiornamento) Un terremoto di magnitudo mb 5.4 è avvenuto ad alcuni km a Nord di Zagabria alle 6.24 (ora italiana) di sabato 22 marzo, ad una profondità di 10 km.

La scossa è stata avvertita distintamente in tutta la regione ed anche dal Veneto.

Una seconda scossa, di magnitudo 4,6, è seguita poco dopo.

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro a Kasina, insediamento nel nordest della città di Zagabria.

La seconda scossa ha colpito Zagabria poco dopo le 6:00 ora locale. L’epicentro del sisma è stato localizzato 4 km a sudovest di Kasina, solo un km di distanza dall’epicentro del primo sisma. Entrambi si sono verificati a 10 km di profondità.

Il sisma ha provocato ingenti danni a Zagabria, con palazzi danneggiati, auto distrutte dalle macerie degli edifici e strade coperte di calcinacci. Danni anche all’ospedale di Rebro.

Ispezioni e controlli sono in corso alla centrale nucleare slovena di Krsko, che lavora regolarmente.

(Foto dal sito Total Croatia News)

Print Friendly, PDF & Email

Condividi