Il Venjulia Rugby Trieste annulla il Villadose dominando totalmente il campo. Le foto

Trieste – Venjulia Rugby Trieste – Villadose 76 Rovigo: 73 a 17. Così si è conclusa la partita in casa triestina, svoltasi domenica 21 gennaio sul campo Ervatti di Borgo Grotta Gigante.

Ecco i commenti dei due allenatori, entrambi sorpresi – ovviamente con stati d’animo diversi – di un risultato così netto.

Flaviano Brizzante, allenatore del Villadose 76, ha scherzosamente alluso all’ottimo pranzo fatto a Palmanova per giustificare questo disastroso inizio di playoff, poi con rammarico ha ammesso che la sua squadra non è mai entrata in partita, lasciandosi mettere subito all’angolo.

Giorgio Metz, allenatore capo e tecnico dei trequarti del Venjulia, ha ammesso che si aspettava tutto altro dai suoi avversari di oggi; resta comunque e ovviamente soddisfatto del risultato anche se questo è arrivato in un modo del tutto impensabile.

La cronaca, se così si può dire, è solo dei primi 5 minuti di gioco, dove il Villadose crea qualcosa, poi al 7° una punizione da tre punti e un minuto dopo la prima delle 10 mete consecutive tutte trasformate, consegna ai triestini una vittoria tanto larga quanto impensabile.

Solo a 10 minuti dalla fine la stanchezza psicologica del 73 a 0 permette alla compagine di Rovigo di realizzare tre mete, ma solo l’ultima trasformata chiudendo così un’amarissima domenica sportiva.

Comincia quindi alla grande il playoff del Venjulia Rugby che porta a casa vittoria e bonus, adesso però bisogna già pensare alla prossima partita, che si annuncia ben più ardua.

Questa l’attuale classifica:

VENJULIA 5
FELTRE BELLUNO 5
PORDENONE 2
CONEGLIANO 1
VILLADOSE 0

Di seguito la fotogallery a cura di Stefano Savini:

Print Friendly, PDF & Email

Condividi