Rievocazione storica a Trieste: la “Legio I Italica” accampata nell’Orto Lapidario

Trieste – Il Civico Museo di Storia ed Arte – Orto Lapidario ha ospitato dal 13 al 15 ottobre il Gruppo di Archeologia Sperimentale “Legio I Italica” che ha allestito, nel giardino davanti all’edificio del museo, un vero e proprio accampamento romano aperto alle visite del pubblico, con approfondite illustrazioni di temi ed aspetti della vita del legionario.

Il successo dell’iniziativa è stato straordinario. Ricostruzione minuziosa e solida preparazione storica e antropologica hanno contribuito a realizzare una proposta didattica molto apprezzata: stimato in 15mila persone il pubblico che ha affollato l’Orto Lapidario nelle giornate dell’evento.

L’Associazione “Legio I Italica” di Villadose (Rovigo), costituita nel 2001, si propone di curare la rievocazione storica della vita dei legionari romani, intenti a svolgere esercitazioni, presiedere funzioni religiose e cerimonie militari – il tutto nel rigoroso rispetto della filologia e delle fonti storiche.

La “Legio I” è stata affiancata da spettacoli di gladiatori a cura di “Ars Dimicandi” di Villa d’Adda (Bg): non solo combattimenti d’alto profilo tecnico e agonistico, ma anche un’esperta narrazione.
Il gruppo è formato da decine di atleti altamente qualificati nella pratica agonistica delle discipline da combattimento antiche e da un grande arsenale di armamenti e infrastrutture.

Qui di seguito la galleria fotografica curata da Stefano Savini:

Print Friendly, PDF & Email

Condividi