Precipita e muore un’escursionista sul Cimon di Palantina nelle Prealpi Bellunesi

Piancavallo (Pn) – Un’escursionista di 43 anni di Sequals (Pn), S. S. le sue iniziali, ha perso la vita precipitando per circa 150 metri dal Cimon di Palantina durante un’escursione nel gruppo Col Nudo – Cavallo, al confine tra la provincia di Belluno e quella di Pordenone.

A lanciare l’allarme un escursionista che stava salendo sul versante opposto, verso il Rifugio Semenza, e aveva assistito all’incidente.

È subito decollato l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore con il medico e il tecnico di elisoccorso, che ha individuato il corpo della donna nel ghiaione sottostante.

Purtroppo i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’escursionista.

La salma ricomposta è stata imbarellata e recuperata con un verricello per essere trasportata a Col Indes e lì affidata al carro funebre diretto a Belluno, presente il Soccorso alpino dell’Alpago.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi