Un morto e due feriti gravi è il bilancio di due incidenti sulle strade del FVG

FVG – Due gravissimi incidenti stradali hanno funestato le strade del Friuli Venezia Giulia giovedì 6 giugno.

Il primo sinistro – mortale – si è verificato nel pomeriggio a Fontanafredda (Pn) dove una vettura di grossa cilindrata, alla cui guida era un giovane militare statunitense della base USAF di Aviano, si è schiantata contro il muretto di recinzione di un’abitazione.

Nell’urto l’auto si è spaccata in due pezzi. L’uomo, J. R. M. le sue iniziali, è morto nell’impatto. Non sarebbero stati coinvolti altri mezzi. Sull’incidente sono in corso accertamenti da parte delle forze dell’ordine.

L’altro incidente è avvenuto nella serata sempre di giovedì sulla SS 352 nei pressi di Aquileia (Ud). Una Fiat Panda su cui viaggiavano un ragazzo e una ragazza è rovinata contro ad un albero e si è incendiata. I due giovani sono ancora ricoverati in ospedale a Udine in gravi condizioni.

Entrambi hanno 25 anni: il ragazzo è residente a Cervignano del Friuli (Udine) e la coetanea è di Sciacca (Agrigento). Il ragazzo è in prognosi riservata, meno gravi le condizioni della giovane che ha riportato diverse fratture.

Secondo quanto finora ricostruito dai Carabinieri della stazione di Aquileia e di Torviscosa, intervenuti sul posto per i rilievi, la Fiat Panda su cui viaggiavano i due è uscita di strada nel tentativo di evitare un’auto che viaggiava in direzione opposta e si trovava in fase di sorpasso sulla loro corsia. La vettura non si è fermata a prestare soccorso.

Nell’impatto contro un platano, la Panda si è incendiata. I due occupanti sono stati estratti dalle lamiere dai Vigili del fuoco. Le indagini dei Carabinieri sono in corso per risalire al conducente dell’altra vettura coinvolta nel sinistro.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi