Apre con le atmosfere d’Oriente il Wunderkammer Festivala Trieste

Trieste – Primo appuntamento per il Wunderkammer Festival, stasera 17 novembre, alle 20.30 al Miela, con le atmosfere d’Oriente dello spettacolo musica e danza “Diwan” prodotto da Wk. Tratto dal prologo della Seconda notte di “Mille notti e una notte” il Diwan, oltre ad indicare tra i suoi significati quello di una raccolta di poesie, di un raduno amministrativo e di un elemento d’arredo,  è anche il luogo privato, riservato allo scambio, dove musicisti e poeti esprimono in libertà la loro ispirazione.  In questo Diwan immaginario tre musiciste, l’italiana Elena Baldassarri al tabla, l’iraniana Shadi Fathi al sétar e Paola Erdas al clavicembalo incontrano la danzatrice e coreografa Daša Grgič, nel fluire di un dialogo musicale che passa dal suono al movimento e dalla melodia al puro ritmo. In scena, senza pregiudiziali barriere, molte delle vie possibili ispirate dall’antica musa si intersecano e si sovrappongono creando la meraviglia della comunicazione.

Prevendita miniW presso: Casa della Musica  Via dei Capitelli, 3 – Trieste Tel. 040 307309 da lunedì a venerdì ore 15.00 19.00 giovedì dalle 10.00 alle 12.00  Posto unico 7€ / Famiglia (4 persone) 24€

Print Friendly, PDF & Email

Condividi