Articolo 21 per la libertà di informazione: incontro all’Assostampa Trieste

Trieste – Sabato 11 maggio alle 15, al Circolo della stampa di Trieste, in Corso Italia 13, si terrà un incontro promosso dal circolo regionale di Articolo 21, a cui parteciperanno fra gli altri Beppe Giulietti, Floriana Bulfon e la coordinatrice regionale Fabiana Martini.

Dare voce a chi non ce l’ha, a chi è stata tolta; fare luce su ciò che è scomodo e che spesso l’informazione omette di raccontare; «diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia», direbbe Horacio Verbitsky; non commettere distrazioni orientate dal potere rispetto a ciò che non genera consenso.

Sono questi gli obiettivi che Articolo 21 ha sposato quando è nata nel 1992 e che è stata fatta propria anche in Friuli Venezia Giulia con la costituzione di un presidio regionale.

Con la consapevolezza, per dirla con Barack Obama, che possiamo vivere il mondo così com’è, ma possiamo anche lavorare per creare il mondo come dovrebbe essere. E senza libertà di espressione non c’è cambiamento che tenga. E senza fare rete non c’è cambiamento che funzioni.

A due anni dall’inizio delle attività dell’associazione nella nostra regione si farà dunque il punto in un incontro aperto a tutti sabato alle 15 al Circolo della Stampa di Trieste.

Ci sarà Beppe Giulietti, presidente della Federazione Nazionale della Stampa e fra i fondatori di Articolo 21, e Floriana Bulfon, giornalista friulana impegnata in prima linea a far luce sulla criminalità romana ma anche sulla condizione dei bambini: entrambi saranno presenti a Trieste in occasione di Link, il festival del #buongiornalismo, dove saranno fra i protagonisti di un incontro – sempre sabato alle 16.30 – dal titolo “Giornalisti sotto tiro”, assieme a Carlo Bonini di Repubblica e Carlo Muscatello, presidente di Assostampa Fvg.

(Nella foto: Floriana Bulfon)

Print Friendly, PDF & Email

Condividi