Autostrada chiusa tra Latisana e Palmanova direzione Trieste martedì 24/4 fino al primo pomeriggio

Palmanova – Tra Latisana e Palmanova cede l’asfalto e l’autostrada deve essere chiusa. Dopo un rapido sopralluogo in A4, fra Latisana e Palmanova, direzione Trieste, i tecnici di Autovie Venete hanno deciso di chiudere il tratto per procedere all’immediato rifacimento dell’asfalto in prossimità del cantiere. Chiusi anche gli svincoli in entrata a Latisana e a San Giorgio in direzione Trieste.

Nella costruzione di grandi opere, come la terza corsia della A4, soprattutto nei tratti dove il terreno presenta stratificazioni diverse e dove il flusso dei mezzi pesanti è particolarmente intenso, è normale che l’asfalto possa cedere.

Nell’area interessata inoltre i lavori si svolgono “in trincea” ovvero sotto il piano campagna e in presenza della falda il che richiede una continua aspirazione di acqua. Questo processo, a volte, favorisce il cedimento dell’asfalto.

In questi casi l’intervento è immediato e, a volte – come oggi martedì 24 aprile – richiede la chiusura del tratto autostradale dove il cedimento è più accentuato. E’ una questione di sicurezza, naturalmente, sicurezza che viene prima di tutto.

Nel tratto di A4 dove attualmente sono aperti i cantieri ovvero tra Alvisopoli e il nodo di Palmanova, la sorveglianza è costante, proprio per prevenire situazioni di pericolo e per individuarle subito.

Gli ausiliari in servizio, infatti, oltre a svolgere il loro compito di assistenza, vigilano anche sulle condizioni dell’asfalto e, al primo segnale, anche leggero di fessurazione o di smottamento del terreno, avvertono i tecnici che effettuano un immediato sopralluogo e decidono le misure da adottare. La riapertura è prevista per le prime ore del pomeriggio.

Info su pannelli luminosi in autostrada, su https://infotraffico.autovie.it/infotraffico e sull’app di Autovie Venete.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi