“Viaggio nell’operetta” tra Londra e Parigi al teatro Bobbio

Trieste – Il fortunato carosello di “Viaggio nell’operetta”, originale serie ideata da Gianni Gori e Alessandro Gilleri, prodotta dalla Golden Show di Trieste giungerà giovedì 16 marzo alle 20.30 sul palco del Bobbio della Contrada alla sua terza serata, terza tappa del suo itinerario nella “piccola lirica”.

Due le città a cui è dedicato lo spettacolo: la città madre-patria dell’operetta, Parigi e Londra, dove la Gran Bretagna in quegli stessi anni diceva la sua con uno humor che occhieggiava spesso alla satira politica e all’Oriente allora di moda, come testimoniano gli stessi titoli famosi dell’epoca tra cui “La Geisha” e “Il Mikado”.

Giovedì sera Katia Ricciarelli, il tenore Andrea Binetti e l’attrice soubrette Marzia Postogna, insieme ad altri giovani artisti scelti tra i cantanti di maggiore duttilità, porteranno, nel segno del sorriso e della leggerezza, un gioco scenico frizzante ed incantevole e snoderanno i fili di una pièce che evoca la Parigi della Belle Époque e del secondo Impero e soprattutto di Offenbach, padre dell’operetta e maestro della Trasgressione.

Strutturato in quattro spettacoli per un originale viaggio europeo, con la regia di Sandro Corelli, “Viaggio nell’operetta” è un affascinante percorso scenico nel tempo, dalla fine dell’Ottocento agli anni trenta del Novecento, cinquant’anni lungo le fortune della cosiddetta “piccola lirica” di cui è straordinaria portavoce un’illustre protagonista della grande lirica: Katia Ricciarelli insieme ad Andrea Binetti, Marzia Postogna, Nicola Malagnini, Antonella Profera, Enrica Musto e la nuova compagnia Sandro Massimini – Trieste. Al pianoforte il Maestro Diego Moccia, i costumi sono di Jamal Taslaq.

Info: biglietteria della Contrada tel 040 948471 – 040 390613 o biglietteria@contrada.it.

www.contrada.it.

[Serenella Dorigo]

Print Friendly, PDF & Email

Condividi