Aveva tentato di aggredire la fidanzata con un coltello, processato per direttissima

Gorizia – È stato processato per direttissima e posto agli arresti domiciliari l’uomo di 39 anni, di Gorizia, che domenica 11 marzo ha tentato di aggredire la fidanzata con un coltello.

Secondo quanto si apprende, l’aggressore si è introdotto nell’appartamento della giovane dopo aver sfondato una finestra del terrazzo.

Nella casa si trovavano in quel momento anche due amici della ragazza. L’uomo li ha minacciati con il coltello. I due hanno tentato di calmarlo e lo hanno disarmato dopo una colluttazione durante la quale si sono procurati alcune ferite.

Nel frattempo era stata allertata la Polizia, che è giunta sul posto con una Volante. Gli agenti hanno bloccato l’aggressore e lo hanno tratto in arresto con l’accusa di violazione di domicilio, minacce aggravate e lesioni.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi