Concorso vetrine rosa a San Vito al Tagliamento: i vincitori

San Vito al TagliamentoNella splendida cornice del Parco Rota si è svolta la cerimonia di consegna dei premi al concorso “Vetrine in rosa” dedicato al Giro d’Italia con San Vito al Tagliamento città di tappa (sabato 19 maggio).

17 le attività commerciali che si sono iscritte al concorso anche se – come ha sottolineato l’assessore alle attività produttive Pier Giorgio Sclippa –  «molte sono state le attività che hanno allestito, in modo corale, le vetrine in tutto il mandamento, a dimostrazione del  grande interesse e dell’accoglienza di un’intera comunità per un evento così popolare».

La giuria, rappresentata dal Comune, Ascom-Confcommercio di Pordenone, Associazione Sviluppo e Territorio e Pro San Vito, dopo un’attenta valutazione attraverso l’esame delle singole vetrine ha assegnato così i premi (targa): al primo posto Sandri Colori di piazza del Popolo;  Fava Calzature di via Manfrin si è aggiudicata il secondo posto; terzo il Panificio Granziera di via Savorgnano.

A seguire la consegna degli attestati di partecipazione alle attività commerciali: Caffè Cinzia, New Gold orologi e gioielli, La Zebra a pois e Doctor J di piazza del Popolo; Rosset l’ottico, Italiana Caffè e Mode Paola di via Altan; Fioreria Marzio di via Marconi; Macelleria Infanti di via Pascatti; Atelier Lidia di via Tina Modotti; La Grimana sanitaria di via Savorgnano; Panificio Granziera di via Madonna di Rosa, Panificio Bellotto di via Bellunello; Jafet di via Roma.

Alla cerimonia di consegna dei premi sono intervenuti, fra gli altri, il sindaco Antonio Di Bisceglie unitamente agli assessori Pier Giorgio Sclippa, Emilio De Mattio e Susi Centis, il presidente mandamentale dell’Ascom-Confcommercio Fabio Pillon, la presidentessa della Pro Patrizia Martina e per Sviluppo e Territorio Rachele D’Andrea. A suggellare l’incontro un brindisi offerto dalla Pro San Vito.

Data la circostanza il presidente Fabio Pillon ha espresso al Sindaco l’adesione dell’Ascom-Confcommercio all’iniziativa promossa dal Comune in memoria di Rossella Corazzin, che si è tenuta venerdì 1 giugno, alle ore 18, con un corteo che ha percorso silenziosamente le vie del centro fino a piazza del Popolo dove si è tenuto un concerto dell’Accademia Arrigoni. Una manifestazione ‘a condanna totale della violenza sulle donne e per il pieno rispetto della persona umana, a cominciare dalla donna’.

Nella foto: i premiati al concorso vetrine in rosa

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi