Crolla un pontile dello storico stabilimento triestino “Ausonia”

Trieste – Lo storico stabilimento balneare triestino “Ausonia” è stato interessato dal crollo di uno dei pontili adiacenti allo spazio della “piscina”, un bacino contornato da tribune, in diretto collegamento col mare, che pochi giorni fa aveva ospitato la 12ª edizione della “Olimpiade delle clanfe”.

La struttura, che affondava i piloni nell’acqua di mare, è crollata per una lunghezza di alcuni metri finendo in mare. Era chiusa al pubblico da maggio proprio perché erano state riscontrate zone a rischio.

Il fatto è accaduto intorno nelle prime ore del mattino di sabato 3 agosto nella struttura di Riva Traiana 1, poco lontano dalla piscina “Acquamarina” il cui tetto era crollato qualche giorno fa.

Anche in questo caso, fortunatamente, nessuna persona è rimasta coinvolta nel crollo. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco per i sopralluoghi e la messa in sicurezza.

Non è escluso che l’ondata di maltempo abbattutasi venerdì 2 agosto durante tutto il pomeriggio sulla città abbia contribuito al collasso della struttura già compromessa.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi