Danni del maltempo di novembre 2019, per il FVG il governo stanzia oltre 1 milione di euro

Roma – Il Consiglio dei Ministri ha deliberato un ulteriore stanziamento, nell’ambito dei provvedimenti di Protezione Civile, destinato al ristoro dei danni delle ondate di maltempo abbattutasi a più riprese sull’Italia nel mese di novembre 2019.

In quel periodo – segnala Coldiretti – si sono registrati in media quasi 4 nubifragi al giorno fra tempeste di pioggia, neve, vento, trombe d’aria e grandine, con un aumento del 21% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e centinaia di milioni di danni nelle campagne.

Già a dicembre, il Governo aveva predisposto un primo stanziamento, pari a 100 milioni, destinati a Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto.Denaro pubblico finalizzato alla realizzazione di interventi di soccorso e assistenza alla popolazione, al ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture, all’attività di gestione dei rifiuti, delle macerie, del materiale prodotto dagli eventi e molto altro.

Per le zone fortemente danneggiate dagli eventi, il Consiglio dei Ministri – su proposta del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte – il 17 gennaio scorso ha deliberato la destinazione di ulteriori 208.732.103,47 euro.

Di questi, 1.152.371,50 andranno al Friuli Venezia Giulia, dove piogge, temporali e venti di burrasca hanno compromesso il territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi