Fa il bagno sulla riviera triestina di Barcola e muore per arresto cardiaco

Trieste – Un anziano bagnante anni ha perso la vita dopo un tuffo in mare sul litorale triestino di Barcola, dove si trovava con altre persone a prendere il sole sulla riviera.

Il tragico incidente è avvenuto nel pomeriggio di martedì 2 maggio, quando l’uomo, 75 anni, del posto, ha deciso di entrare in acqua.

Poco dopo, il corpo dello sfortunato bagnante, alla deriva, è stato notato da alcuni passanti che hanno immediatamente dato l’allarme e recuperato la vittima portandola a terra.

I sanitari del 118, giunti con un’ambulanza e un’automedica, hanno tentato a lungo di rianimarlo, praticandogli la rianimazione cardiovascolare avanzata. Purtroppo, nonostante il prodigarsi del personale medico, per l’anziano non c’è stato nulla da fare.

Sul posto si sono portati anche la Capitaneria di Porto, la Polizia di Stato e i Vigili del Fuoco. Le ragioni del decesso non sono state rese note ma è verosimile che l’uomo sia stato colpito da arresto cardiaco mentre nuotava nelle acque ancora fredde del Golfo.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi