Indagini su assenteismo di dipendenti della Regione, sospesi in sei

Gorizia – Sei dipendenti della Regione Friuli Venezia Giulia, in servizio nelle sedi distaccate di Gorizia, sono stati sospesi per otto mesi dal servizio in esecuzione di un provvedimento cautelare del Gip di Gorizia in un’inchiesta dei Carabinieri su episodi di assenteismo.

Sono accusati di truffa ai danni della Regione Friuli Venezia Giulia e false attestazioni di presenza; a tre di loro è stato anche attribuito il reato di peculato d’uso per l’improprio utilizzo dell’auto di servizio.

Durante le indagini, cominciate nell’aprile 2016 e coordinate dalla Procura di Gorizia, i Carabinieri hanno accertato che gli indagati, dopo aver timbrato il proprio cartellino, invece di andare a lavorare, si allontanavano uscendo da una porta posteriore, chi per fare shopping e spesa, chi per recarsi al bar o presso agriturismi a degustare vino.

C’era anche chi andava nella vicina Slovenia al ristorante o nei centri commerciali o in centri scommesse, utilizzando in alcuni casi anche l’autovettura di servizio.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi