Azienda in liquidazione stoccava illegalmente migliaia di litri di rifiuti chimici

Gorizia – Migliaia di litri di rifiuti liquidi di natura chimica sono stati sequestrati dai Carabinieri del Noe di Udine in una società di San Lorenzo Isontino (Go), in corso di liquidazione , operante nel settore della componentistica elettronica. Il liquidatore è stato denunciato in stato di libertà.

Il Noe è intervenuto su richiesta dell’Arma territoriale e ha accertato violazioni penali. All’interno dell’area di circa 2 mila metri quadrati e in assenza delle necessarie autorizzazioni è stato rinvenuto uno stoccaggio di diverso materiale fra cui rifiuti liquidi chimici in 101 fusti da 200 litri ciascuno, 43 cisterne da un metro cubo, 100 fusti da 50 litri e una vasca di circa 50 metri cubi.

L’area e i rifiuti per un valore di 500 mila euro sono stati posti sotto sequestro

Print Friendly, PDF & Email

Condividi