La Guardia Costiera scopre una discarica abusiva a Lignano: denunciato imprenditore

Lignano Sabbiadoro (Ud) – Nell’ambito di una operazione di controllo sulla filiera ambientale, i militari della Guardia Costiera di Lignano Sabbiadoro, guidati dal Maresciallo Raimondo Porcelli, hanno scoperto un’area a terra utilizzata impropriamente come discarica di rifiuti.

La zona, nella gestione di un importante operatore della provincia di Udine, è risultata totalmente invasa da rifiuti e materiali di scarto industriale ed è stata dunque sequestrata penalmente. Si tratta di una zona di oltre 500 metri quadrati.

L’imprenditore e gli amministratori della società che gestisce la zona sono stati denunciati all’autorità giudiziaria di Udine. La ditta dovrà inoltre bonificare a sue spese tutte le aree deturpate.

L’operazione si inquadra nell’ambito del costante impegno che il personale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera pone nella tutela ambientale marina e terrestre ed ancor più in generale a  difesa dell’ecosistema e del suo equilibrio.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi