La Triestina indovina la prima partita del campionato e porta a casa tre punti. Le foto

Trieste – Triestina Gubbio 2 – 1. Triestina e Gubbio si regalano un gol per parte, ma Granoche non ci sta e fa il 2 a 1 per i giuliani.

Granoche è l’uomo partita di questa prima partita casalinga della Triestina, il suo gol arriva a 10 minuti dalla fine per una vittoria che va stretta al Gubbio. Sono 3 bei punti per una una Triestina che soffre per un’ora la pressione degli ospiti e rischia anche la sconfitta.

Si comincia con un caldo pesante e con la Triestina che si fa vedere in attacco. Passano 10 minuti e il Gubbio “regala” il gol del vantaggio a un bravo Giorico che approfitta di un errore della difesa e beffa gli ospiti.

Il vantaggio e il caldo fanno rallentare l’Unione e il Gubbio si fa sotto prendendo in mano il gioco e mettendo pressione davanti a Offredi: al 25° è la Triestina a regalare il gol al Gubbio con un passaggio sbagliato che permette a Munoz di infilare la porta completamente solo, 1 a 1 e scheletri di vecchia data che spuntano sugli spalti.

Nel secondo tempo il Gubbio è ancora padrone del gioco, mentre la Triestina annaspa nella ricerca di quella velocità che il caldo non concede. Fortuna che gli ospiti hanno le polveri bagnate e non riescono a dare il colpo di grazia ai troppo lenti padroni di casa. Ma il caldo c’è anche per il Gubbio che lentamente perde forza e comincia a subire il ritorno della Triestina.

Forte di cambi giusti al momento giusto si arriva così all’80°, con un’incursione dalla destra e tiro rimpallato che però trova pronto un grande Granoche che infila il sorpreso Ravaglia in ritardo sul tiro del bomber giuliano.

Dopo il 2 a 1, il Gubbio cede e non trova più energie per cercare il pari permettendo ai giuliani di vincere la partita. Sarà una mia impressione, ma Trieste ha vinto contro una squadra ben messa in campo e non in “ciabatte” come la Juve sabato scorso, che ha fatto “sentire” la Triestina come una forte squadra.

Il Gubbio infatti è entrato in campo senza paura di farsi male, giocando con vigore atletico nei contrasti a due e riuscendo per un’ora a tarpare le ali all’Unione.

Negli spogliatoi, qualcuno ha detto che partite così la Triestina fino a ieri le perdeva, e se oggi ha vinto giocando maluccio, allora c’è speranza di vedere cose buone in futuro.

Di seguito la fotogallery di Stefano Savini (tutti i diritti riservati):

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi