“Le Prénom”: ritratto di una generazione in equilibrio instabile al Rossetti

La commedia “Le Prénom” scritto da Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière e diretto da Antonio Zavatteri, interpretata da Alessia Giuliani, Alberto Giusta, Davide Lorino, Aldo Ottobrino, Gisella Szaniszlò” approda al palcoscenico dello Stabile regionale, da mercoledì 27 alle 20.30 a domenica 31 marzo alle 16.00 per la stagione di “Prosa”, dopo essere stata consacrata in Francia da sei nomination al Prix Molière, da notevole successo di pubblico, e dopo aver ispirato ben due adattamenti cinematografici, il primo degli autori stessi e l’altro diretto da Francesca Archibugi.

Una cena fra amici, e una clamorosa lite: si ride molto, ma si guarda anche a fondo nella società contemporanea risponde a quella linea della drammaturgia contemporanea francese che ama equilibrare umorismo e crudeltà in testi che dipingono la realtà in modo apparentemente godibile, ma in realtà anche duro e graffiante “Le Prénom”, interessantissimo esempio di scrittura teatrale, firmato a quattro mani da Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière.

Delaporte e de La Patellière sono entrambi drammaturghi, sceneggiatori e registi quarantenni, artisti di spessore che ne “Le Prénom” scelgono di ritrarre la loro stessa generazione, attraverso una costruzione teatrale sapiente, illuminata da battute sagaci e talvolta crudeli e da tempi comici perfetti, nonché da personaggi tutti riusciti e credibili, tratteggiati alla perfezione.
Fausto Paravidino che ha curato l’adattamento italiano della pièce, ha saputo restituirne appieno lo spirito e l’incisività.

Ritratto di una generazione, in equilibrio instabile e talvolta frustrante fra le irraggiungibili utopie giovanili, e i realistici compromessi legati alle esigenze della vita adulta.

I biglietti ancora disponibili si possono acquistare nei consueti punti vendita e circuiti oppure in internet accedendo direttamente dal sito del Teatro, www.ilrossetti.it. Per ogni informazione ci si può rivolgere al numero 040. 3593511.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi