Lorenza Borrani e Gabriele Carcano: violino e pianoforte in recital

Pordenone – Torna la grande musica al Teatro Verdi di Pordenone con l’esibizione di un duo che calca i palcoscenici europei: Lorenza Borrani e Gabriele Carcano, in arrivo il 17 marzo alle 20.45. C’è particolare attesa per Lorenza Borrani, che a distanza di tre anni torna a Pordenone: la prima volta accadde il 29 gennaio 2014 quando la violinista arrivò con Orchestra Spiramirabilis, l’orchestra che lei stessa ha fondato e che ha la caratteristica, unica, di esibirsi senza direttore, un fenomeno che oggi è impegnato in tournée in tutta Europa.

Claudio Abbado ha diretto Lorenza più volte ed è rimasto celebre l’episodio – nel fortunatissimo “Pierino e il lupo” di Prokof’ev, trasmesso qualche anno fa da Rai Uno in prima serata – in cui lei primo violino –  improvvisò nel corso dello spettacolo un divertente e tenero valzer con Roberto Benigni.

Questa volta Lorenza si esibirà con un altro giovane eccellente musicista, il pianista italiano Gabriele Carcano. Tra due capolavori per violino e pianoforte (diJohannes Brahms  la Sonata n.2 op 100 e di Beethoven la Sonata n.10 op. 96) sono racchiusi altrettanti brani del Novecento storico: una Sonata di Bartók – che al violino dedicò una produzione assai significativa anche se non numerosa –  e alcuni pezzi di Hans Werner Henze, un monumento della musica contemporanea al pari di Luigi Nono o Pierre Boulez.

Talento precoce, suonava prima ancora di saper leggere, componeva a dodici anni, formato alla scuola di Darmstadt e alla dodecafonia, con l’arrivo in Italia – dove trascorse larga parte della sua vita – trovò una sua strada molto diversa, che lo avrebbe piuttosto avvicinato a Bach, a Mahler, a Richard Strauss, a Mozart.

Bar aperto dalle 19 per un buffet pre-spettacolo.

Info e biglietti: 0434 247624. www.comunalegiuseppeverdi.it

Print Friendly, PDF & Email

Condividi