Melingo al Miela a Trieste

Trieste – L’America ha Tom Waits, l’Italia ha Paolo Conte e l’Argentina ha Daniel Melingo. Lo si può ascoltare domani sabato  2 dicembre ore 21.30 Teatro Miela per  Miela Music-Live
Ma chi è Milongo? Un crooner surrealista con una voce tormentata che interpreta il tango più “sporco” e carnale, quello dei bassifondi di Buenos Aires e dei suoi locali fumosi, suonando e cantando delle piccole storie che parlano di ladri, imbroglioni e perdenti. I suoi concerti sono veri e propri spettacoli di “teatro canzone” in cui si esprime da attore consumato, impadronendosi della scena e usando magistralmente il suo corpo ed il suo volto pasoliniano.
Melingo è diventato così l’ambasciatore di un nuovo tango popolare ma allo stesso tempo colto. Lui è l’uomo della nuova frontiera porteña, l’uomo che ha re- interpretato, con la sua voce carismatica, oscura, rauca e fumosa, la forma del tango cancion, inventata da Carlos Gardel. Se il tango è finito nei saloni è ora di riportarlo nelle strade dove è nato, e Melingo lo fa con grande efficacia, perché, come scrive di Monde de la Musique: “…è un eretico della religione tangueira…un iconoclasta che guarda alla vita degli emarginati di Buenos Aires e per farlo va alle fonti d’ispirazione del tango”.
Temi appassionati e pieni di un classicismo fuori da ogni moda che rendono questo personaggio una sorta di neo maledetto nato con il punk rock negli anni giovanili, e successivamente, in Spagna, prima di migrare a Parigi dove ha trovato il terreno ideale per le sue provocazioni irrequiete e un pubblico aperto, pronto a recepire il suo linguaggio.

Il teatro canzone di Melingo è un grande sogno fatto di ombre e di mimi che esplode ogni volta sul palcoscenico: “Vorrei che la notte durasse una vita intera e vorrei che la mia vita durasse il tempo di una canzone” così canta in “La noche” mentre le canzoni di questo disco sfilano, una dietro l’altra, dense di passione e di tango, di sensualità e silenzio, di eterna nostalgia.”

Ingresso € 18,00, ridotto € 15,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00.
Info on-line: http://www.vivaticket.it/ita/event/melingo/105461

Organizzazione: Bonawentura

Print Friendly, PDF & Email

Condividi