Polo intermodale di Ronchi dei Legionari, il primo treno si è fermato alla stazione dello scalo

Ronchi dei Legionari (Go) – In soli 5 minuti a piedi dalla nuova stazione ferroviaria all’aeroporto. Alle 5 della mattina del 19 marzo è entrato in funzione il Polo intermodale Trieste Airport di Ronchi dei Legionari, in provincia di Gorizia, che prevede la fermata di 52 treni regionali, di 6 Frecce Rosse e di 2 Intercity.

La prima pietra del cantiere era stata posta il 23 gennaio 2017. Tempi da record, dunque. Ben 150 i collegamenti con il trasporto su strada.

Nella tarda mattinata la cerimonia inaugurale con i vertici dello scalo (il presidente della società di gestione, Antonio Marano e il direttore generale Marco Consalvo) la presidente della giunta regionale, Debora Serracchiani, l’amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile, il direttore centrale dell’Enac, Roberto Vergari, il Chief of staff of commissioners di Alitalia, Carlo Nardello.

Quello del Friuli Venezia Giulia è l’unico aeroporto italiano inserito in un sistema integrato di diversi mezzi di trasporto.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi