“In Primavera: Fiori, Acque e Castelli”: aperti nel weekend i castelli gemelli di Strassoldo

Cervignano del Friuli (Ud) – L’evento “In Primavera: Fiori, Acque e Castelli”  vedrà i castelli gemelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto (Ud) aperti l’8 e 9 aprile.

Ormai da 20 anni i proprietari dei due manieri tengono aperte le storiche dimore per due week-end all’anno in una manifestazione dedicata.

“Castelli aperti a Strassoldo” è stata un’iniziativa pionieristica in Italia. Alcuni anni dopo ha ispirato la manifestazione “Castelli aperti in FVG”, che coinvolge numerosi altri manieri della Regione.

Prime notizie dell’incastellamento di Strassoldo risalgono all’alto Medioevo; i due edifici fino all’anno Mille formavano un unico complesso. Dopo numerose vicissitudini, che li videro teatro di scontri nelle guerre tra Impero e Serenissima, in età barocca i castelli conobbero il massimo splendore.

Aprono due volte l’anno per i week-end di “Castelli aperti a Strassoldo”, denominati a secondo della stagione in cui si svolgono: ”In Primavera: Fiori, Acque e Castelli” (fine settimana delle Palme) e ”In Autunno: Frutti, Acque e Castelli” (penultimo fine settimana di ottobre).

Patrocinato dal FAI e dall’Associazione Europea Valorizzazione Castelli, Palazzi e Giardini Storici, l’evento è realizzato in autofinanziamento.

Lo scopo è quello di valorizzare la zona delle risorgive della pianura friulana e tutto il suo territorio.

I saloni privati ospiteranno maestri artigiani, artisti e scultori con creazioni in oro, argento, rame, pietre preziose, carta, pelle, ferro, stoffe esclusive, naturali e dipinte, legno, pietra, ceramica, fil di ferro e cera.

Nelle aree verdi ci sarà un’esposizione dedicata alla ricerca, conservazione e produzione di piante dimenticate, particolari e rare.

Non mancheranno delikatessen artigianali come torte glassate, aceti balsamici, marmellate e liquirizia bio.

Molteplici le iniziative collaterali, tra le quali piccoli concerti di musica antica ispirata alla primavera, visite guidate gratuite offerte dai proprietari alla scoperta del borgo castrense e molto altro.

A dare un tocco del tutto particolare all’evento, gli addobbi raffinatissimi e copiosi che decorano interni e giardini, abbracciano scalinate e balconi, scandiscono i muri in pietra viva

I visitatori potranno godere della campagna primaverile passeggiando nei giardini e gustando merende a base di prodotti di stagione del territorio.

Biglietto unico € 12, valido per entrare nei due castelli e loro pertinenze, consistenti nelle seguenti aree: 1. Interni castello di Sopra, 2. Interni Castello di Sotto, 3. Foladôr, 4. Cancelleria, 5. Pileria del riso, 6. Brolo/area vivaisti (2500 mq coperti + 10.000 mq scoperti).

Prezzo per gruppi di almeno 20 persone: € 10 con una gratuità ogni 20 persone.
Bimbi sotto i 5 anni: gratis. Bimbi 5-12 anni: € 5. Biglietto per la sola area vivaisti: € 5 adulti – € 3 bimbi 5-12 anni.

L’evento si terrà anche in caso di pioggia in quanto organizzato prevalentemente negli interni.

Per saperne di più: www.castellodistrassoldo.it

Print Friendly, PDF & Email

Condividi