Referendum per la fusione tra comuni, vincono i “no”

Udine – In quattro comuni si è votato anche per il referendum consultivo per costituzione di due nuovi Comuni: “Aquileia” mediante la fusione dei Comuni di Aquileia e Terzo di Aquileia e “Villa Raveo” mediante la fusione dei Comuni di Raveo e Villa Santina.

La fusione è stata bocciata con il 66,74% di “no” per Aquileia e Terzo di Aquileia ed il 55,77% per Raveo e Villa Santina.

Nel dettaglio, ad Aquileia i “no” sono stati il 70,60%, a Terzo di Aquileia il 62,31%; a Raveo hanno prevalso i “sì” con il 60,82%, ma il comune di Villa Santina ha scelto il “no” (59,47%).

Gli elettori interessati alla consultazione, in base ai dati del blocco liste, sono stati 7.774, di cui 5.238 nei Comuni di Aquileia (2.838) e Terzo di Aquileia (2.400) e 2.536 nei Comuni di Raveo (462) e Villa Santina (2.074).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi