Ritrovato in mare il corpo di un turista tedesco scomparso da alcuni giorni

Trieste – I sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno ritrovato lunedì 8 luglio nel mare di Aurisina, nei pressi dell’allevamento dei mitili al largo dei Filtri, il corpo di un turista tedesco la cui scomparsa era stata segnalata domenica 7 luglio.

Al momento del ritrovamento aveva ancora addosso pinne, maschera e boccaglio. Il giovane, 30 anni, era in vacanza in un campeggio. Secondo quanto si apprende, non era più reperibile da mercoledì 5 luglio.

Le ricerche, che avevano come riferimento la spiaggia in cui sono stati ritrovati i suoi vestiti, sono iniziate domenica ma poi si sono interrotte per il sopraggiungere dell’oscurità.

Hanno partecipato alle ricerche le imbarcazioni della Capitaneria di Porto ed i Vigili del Fuoco. È intervenuto anche il Nucleo Elicotteri dei Vigili del Fuoco di Venezia che ha sorvolato la zona.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi