Rugby: il Venjulia Trieste fa sua la partita e affonda il San Marco Venezia. Le foto

Trieste – Venjulia Trieste – San Marco Venezia 29 – 3. Finalmente vittoria ma sopratutto vittoria robusta, con dominio nel gioco e nel punteggio. Il solo piazzato (3 punti) a favore del Venezia, la dice tutta sulla gara.

Giornata nuvolosa e con vento variabile e a tratti con pioggia, che però non è quella preventivata dal meteo; terreno fangoso ma senza pozzanghere.

Venezia cerca di mettere paura a Trieste e per due volte sfiora la meta, ma la difesa giuliana ferma sempre l’offensiva degli ospiti.

Passata la sfuriata del San Marco, arrivano 3 mete consecutive di Zornada, due nel primo tempo, una non trasformata (12 a 3) e la terza in avvio del secondo tempo, non trasformata (17 – 3).

Al 60°, Esposito fa quaterna (bonus attacco) e Benci trasforma (24 – 3), poi Benci per farsi “perdonare” dei piazzati falliti, va in meta (non trasformata) dopo un’azione corale di tutta la squadra, mettendo il sigillo finale ad una partita che ha avuto poca storia.

Venezia esce dal campo tutta rotta e non solo nel risultato, ma anche nei suoi uomini, che annoverano una lussazione e una distorsione ad una caviglia e botte varie, dovute ad un gioco maschio e a viso aperto ma che non ha prodotto punti.

Il Venjulia sorpassa proprio il San Marco in classifica e si prende il 4° posto. Domenica prossima i triestini del Venjulia vanno in casa della capolista San Donà, sempre vincente finora; dovessero vincere i giuliani, la classifica si accorcerebbe, dando la possibilità a Trieste di recuperare i punti persi nelle due partite iniziali.

Di seguito la falleria di foto. Testo e immagini di Stefano Savini, tutti i diritti riservati.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi