Rugby, l’udinese Mattia Ferrarin con l’Italia Under 17 per sfidare la Francia

Udine – Tante novità in casa della Rugby Udine Union Fvg nelle ultime ore. Ieri quasi 200 bambini del minirugby hanno inaugurato, sebbene ancora ufficiosamente, i nuovi campi di viale XXV Aprile, nella zona Est della città, nuovo quartier generale del club bianconero. Il riuscitissimo concentramento Fir è stata la prova generale in vista del “Trofeo Città di Udine – Memorial Leo e Ricky”, in programma domenica 15 aprile, l’ormai storica (26esima edizione) kermesse dedicata al rugby dei più piccoli, che vedrà in campo non meno di 500 giovanissimi. In quell’occasione si terrà anche il battesimo ufficiale della struttura, la nuova cittadella del rugby udinese, che si compone di 2 campi da rugby, un campetto da beach rugby, spogliatoi, palestra e club house.
Nel frattempo è arrivata anche la convocazione di Mattia Ferrarin nella Nazionale italiana Under 17 in vista della doppia sfida ai coetanei della Francia. Dopo aver superato il raduno-test di Tirrenia a metà febbraio, Ferrarin Junior (è figlio di Massimo, presidente del club cittadino), classe 2001, mediano di apertura, è stato chiamato dai tecnici Paolo Grossi e Paul Griffen anche per i test match (nonostante un piccolo infortunio ad una mano), che si terranno il 13 marzo a Manosque e il 17 ad Aux en Provence. Il ritiro degli Azzurrini inizierà il 10 marzo a Settimo Torinese. Mattia Ferrarin è il primo giocatore udinese da molti anni a questa parte ad essere convocato in una nazionale giovanile direttamente da Udine. Gli ultimi, Marco Lazzaroni e Antonio Rizzi, vestivano già la casacca di altri club al momento del loro esordio in azzurro.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi