Scoperto giro di prostituzione gestito da cittadini di origine cinese

Palmanova (Ud) – Un traffico di prostituzione è stato scoperto dai Carabinieri della Compagnia di Palmanova (Ud), che hanno arrestato 13 cittadini cinesi e denunciato altre 17 persone per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione tra Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

I militari hanno anche sequestrato 12 centri massaggi e cinque auto di grossa cilindrata, frutto dei proventi derivati dall’attività criminosa, per circa 800 mila euro.

L’operazione si è svolta nelle province di Udine, Pordenone, Milano, Padova e Venezia. Le indagini erano cominciate nel 2017, quando erano già state arrestate cinque persone, denunciate altre sette e sequestrati due centri massaggi utilizzati per l’attività di prostituzione e beni vari. I Carabinieri avevano accertato l’esistenza di una rete di collegamento tra i vari centri.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi