Seconda vittima dell’influenza in regione: morto un uomo di 42 anni

Udine – È morto all’ospedale di Udine l’uomo di 42 anni che già da diversi giorni era in gravi condizioni dopo essere stato colpito dall’influenza.

La vittima, di Pordenone, era stata prima ricoverata presso il nosocomio pordenonese; visto l’aggravarsi della situazione era stato trasferito a Udine dove i sanitari avevano fatto ricorso all’Ecmo (il macchinario per la circolazione extracorporea con ossigenazione artificiale), che si usa quando il paziente ha forte carenza di ossigeno.

Purtroppo nonostante il prodigarsi dei medici il 42enne non ce l’ha fatta. Si tratta della seconda vittima del virus influenzale in regione, su una quindicina di ricoveri per casi particolarmente aggressivi.

L’uomo non era vaccinato.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi