Sospetta tubercolosi, donna ricoverata nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Udine

Udine – Una donna che presentava i sintomi di una polmonite resistente alla terapia standard è ricoverata da due giorni nel reparto Malattie infettive dell’ospedale di Udine.

Per il medico curante si tratterebbe di una sospetta tubercolosi, per cui ha disposto ulteriori accertamenti.

La TAC al torace ha confermato il quadro di sospetta tubercolosi e la donna è stata ricoverata in ospedale. Le sue condizioni non destano preoccupazioni.

“Per ora – ha spiegato il direttore della clinica di malattie infettive dell’Azienda ospedaliera universitaria di Udine, Matteo Bassetti – si tratta solo di un sospetto caso di tubercolosi. Sono stati raccolti i campioni e sono in corso le analisi. Avremo modo di avere dati certi nelle prossime 48 ore”.

La donna era stata badante di un parente stretto della pediatra di Trieste che, non sapendo di essersi ammalata di tubercolosi, aveva continuato a lavorare.

Non è detto comunque che vi sia un legame tra le due vicende, a distanza di parecchi mesi l’una dall’altra.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi