Spacciavano eroina davanti alle scuole, anche a minorenni. Carabinieri sgominano una banda

Pordenone – Cinque persone, di cui 4 donne e un uomo, sono state arrestate dai Carabinieri di Sacile (Pn), per detenzione e cessione illecita di stupefacenti.

L’indagine, partita ad aprile 2019, ha permesso di scoprire tre giovani donne che avevano organizzato un articolato traffico di eroina, che poi spacciavano, anche a giovani minorenni, davanti ad alcune scuole superiori di Pordenone e di Zoppola

Un tunisino e la sua compagna, ubicati a Mestre (Ve), secondo gli investigatori, erano i fornitori della droga. Anche loro sono finiti in manette.

Il gip ha emesso anche cinque obblighi di presentazione alla Polizia giudiziaria nei confronti di altrettanti soggetti coinvolti a vario titolo nell’indagine. Arresti e perquisizioni sono stati eseguiti tra Venezia Mestre, Lignano (Ud), Zoppola e Cordenons (Pn).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi